Midnight Bmx Jam Session, il report

Un lungo e duro lavoro porta sempre ad un ottimo risultato; le ore che abbiamo dedicato per far sì che questa bmx jam session avesse il giusto riscontro son state molte ma son bastati gli applausi, il supporto del pubblico e il rivedere vecchi amici per farci dimenticare il caldo del sole, la segatura mangiata durante la realizzazione delle rampe, gli sbattimenti con i furgoni, le viti avvitate nelle dita e la vernice che ha sporcato i nostri vestiti!

Così dopo ore e ore di lavoro, idee e incontri siamo arrivati alla giornata di sabato dove il caldo ci ha accompagnato per tutto il tempo; gli amici di Eclipse Cafè che hanno reso possibile in prima persona questo evento ci hanno idratato con fresche birre a riempito la pancia con ottimo cibo per tutta la notte e i riders si sono dati da fare per mandare i  migliori tricks sulle strutture da noi costruite lasciando a bocca aperta tutto il pubblico presente, Cicca si porta a casa 4 punti da aggiungere alla sua patente di guida, Fabio Matrone ha dominato su tutte le strutture street facendo vedere come si usa il freecoster, Mirco Andreani non si fermava più, Marcello Rizza ad una certa ha preferito spegnere il cervello a colpi di tequila, il buon Pier Lofrano ha preso la sua auto ed è venuto a giocare con tutti quanti e l’amico Andres da sabato sera non è più raggiungibile al suo numero di cellulare, dopo aver provato a renderlo più sottile passandoci sopra in automobile!

Il pubblico presente ha puntato anche la sua attenzione a tutti i flatlanders presenti che han dato modo di far conoscere e vedere come si possono usare le bmx anche senza l’ausilio di rampe. Jenza in primis ha fatto impazzire giovani e bambini con le sue rotazioni, sembrava una trottola pronta a sprigionare tutta la sua potenza e Micheal con Valerio ha fatto vedere molti tricks e combo tecniche ugualmente spettacolari portandosi a casa la stima di molti presenti! La serata si è conclusa con il consueto price pogo, un contest di surf meccanico vinto da Matteo Martinelli che ha dato spettacolo sulla tavola facendo vedere anche dei passi di Latino Americano veramente stilosi e con il consueto brindisi finale che si è protratto per parecchie ore.

Un grazie ancora a tutti coloro che si son messi in auto e han fatto chilometri su chilometri per passare un sabato sera all’insegna del divertimento e della buona compagnia a tutti gli sponsor che hanno creduto in questa idea e che ci hanno aiutato per realizzarla!

5 Risposte “Midnight Bmx Jam Session, il report”

  1. Valerio Severino Cicerchia Sauda

    strabello!serata stradivertente, ho conosciuto gente streitosa e mi sono pisciato addosso vedendo quanto l'orgoglio riesca a spingere un simpaticissimo anglo-modenese ad ingoiare il prodotto dei propri succhi gastrici!(PS: meglio addirittura dell Alecsa che sbocca da 1000 metri di quota sugli ignari cittadini di Lana…)!!!!
    PS: MI RACCOMANDO, A SETTEMBRE TUTTI A BOLZANO PER FAR UN BORDELLO MAI VISTO!!!!!!!!!!CI TENGO CHE SIATE TUTTI PRESENTI!!!!

    Rispondi
  2. Valerio Severino Cicerchia Sauda

    strabello!serata stradivertente, ho conosciuto gente streitosa e mi sono pisciato addosso vedendo quanto l'orgoglio riesca a spingere un simpaticissimo anglo-modenese ad ingoiare il prodotto dei propri succhi gastrici!(PS: meglio addirittura dell Alecsa che sbocca da 1000 metri di quota sugli ignari cittadini di Lana…)!!!!
    PS: MI RACCOMANDO, A SETTEMBRE TUTTI A BOLZANO PER FAR UN BORDELLO MAI VISTO!!!!!!!!!!CI TENGO CHE SIATE TUTTI PRESENTI!!!!

    Rispondi

Lascia un commento


2 × = otto